D’estate la ricerca di una bella abbronzatura o anche solo la volontà di stare all’aria aperta espongono la nostra pelle ad una grande quantità di raggi solari, responsabili di sintetizzare velocemente la vitamina D sono anche agenti pericolosi per la nostra pelle. Con alcuni accorgimenti è possibile stare all’aria aperta per trascorrere momenti di relax e ricaricarsi di buon umore, proteggendosi dai pericoli dei raggi solari. Contrariamente a quanto si pensa la protezione solare non impedisce l’abbronzatura, ma permette di ottenere un colorito omogeneo e più duraturo. Fondamentale nella strategia di protezione è la scelta delle ore in cui esporsi direttamente : per tutti, in particolare per bambini e anziani 3 è bene evitare le ore tra le 11:30 e le 16:00 , in cui l’irraggiamento è massimo e di conseguenza maggiore il pericolo di scottature e colpi di calore. All’aria aperta bisogna sempre proteggere la pelle con creme contenentifiltri solari. Per le persone con pelle chiara, di fototipo I e II, è consigliata una protezione alta e molto alta (SPF50 o 50+), per la pelle più scura si consiglia la protezione SPF30.

La protezione solare deve essere anche consigliata a tutti gli sportivi e a tutti coloro che praticano attività all’aria aperta. La protezione solare , dunque, non dovrebbe mai essere inferiore a SPF20, neanche per le persone con pelle molto scura. La protezione deve essere applicata circa mezz’ora prima di esporsi e deve essere riapplicata spesso durante la giornata , circa ogni due ore , e sempre dopo il bagno al mare o in piscina.

La scelta del solare è molto importante, bisogna orientarsi verso formulazioni che contengono oltre a sistemi filtranti ad ampio spettro UVA-UVB associati a complessi contenenti isoflavoni della soia e vitamina B3 anche sostanze specifiche che contrastano il fotoinvecchiamento precoce e idratano a fondo la pelle. Inoltre è bene ricordare che dopo una giornata di sole, la pelle deve essere reidratata utilizzando un prodotto doposole , un’emulsione specifica da applicare su viso e corpo dopo la doccia.